Il nostro network: Ultim'ora e Politica | Hotels e Alloggi
Martedì 26 Settembre 2017
English

BRIGHT 2017: appuntamento con la ricerca e la scienza in tutta la Toscana

Viareggio -

Torna venerdì 29 settembre l'affascinante viaggio nel mondo della ricerca con BRIGHT 2017, la Notte dei ricercatori in Toscana. Anche quest'anno la grande festa dedicata alla ricerca porterà i suoi protagonisti nelle strade e nelle piazze del centro storico di tutte le città coinvolte, e aprirà le porte dei laboratori ai cittadini che potranno parlare con i ricercatori, apprezzarne la competenza e la passione e conoscere l'impatto positivo che i risultati del loro lavoro hanno sulla qualità della vita.
Promosso dalla Regione Toscana e coordinato dall'Università di Siena, 'Bright 2017' vede la partecipazione delle Università di Firenze, Pisa, Siena e Siena-Stranieri, delle Scuole Superiori Sant'Anna e Normale di Pisa, e Scuola IMT Alti Studi Lucca, insieme al CNR (area della ricerca di Pisa), l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare e l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Sezione di Pisa).

La Notte dei ricercatori si svolge in contemporanea in oltre 250 città in tutta Europa, grazie al supporto della Commissione Europea nell'ambito delle Azioni Marie Skłodowska-Curie, volte a favorire la carriera dei ricercatori. Con un articolato programma di iniziative che coinvolge tutto il territorio regionale, BRIGHT 2017 vuole essere un evento dedicato alla scienza e all'apprendimento giocoso, offrire occasioni di incontro con i ricercatori, per parlare con loro e scoprire cosa fanno concretamente per la società in modo interattivo e coinvolgente.

Gli eventi sono pensati per il coinvolgimento di persone di tutte le età, in compagnia della famiglia, con la scuola, gli amici o da soli, curiose di capire come funzionano le cose, avventurandosi dietro le quinte dei laboratori normalmente chiusi al pubblico. Il programma della manifestazione è stato presentato in Regione Toscana dal vicepresidente Monica Barni, il rettore dell'Università di Siena Francesco Frati, il rettore dell'Università di Pisa, Paolo Mancarella, e il prorettore alla comunicazione e al public engagement dell'Università di Firenze, Laura Solito.

Gli eventi si svolgeranno dal pomeriggio fino a tarda notte ad Arezzo, Calci, Firenze, Grosseto, Lucca, Pisa, Pontedera, Portoferraio, Prato, Siena e Viareggio, e con linguaggi e modalità nuove proporranno al grande pubblico i temi più attuali della scienza e della ricerca, con un'attenzione particolare all'impatto sulla vita quotidiana, all'innovazione e alla progettazione del futuro.

I programmi per ogni città, in continuo aggiornamento, sono pubblicati sul sito dedicato www.bright-toscana.it, ed è possibile seguire le anticipazioni e le notizie su Facebook e Twitter (@brightoscana : #bright17 #brightoscana).

La Notte dei Ricercatori in Toscana è un progetto finanziato dal programma di ricerca e innovazione dell'Unione Europea Horizon 2020 nell'ambito del grant n. 722944 - BRIGHT.

*******

PISA
Lucca, Pontedera, Viareggio, Calci

A Pisa il programma di BRIGHT 2017 prevede una mappa di eventi che seguirà il percorso ideale di una 'metropolitana del sapere', pensato per collegare tra loro le università e i centri di ricerca promotori dell'iniziativa: Università di Pisa, Scuola Normale Superiore, Scuola Superiore Sant'Anna, CNR, INGV e INFN.

Per sottolineare la connessione fra le tante sedi in cui si fa ricerca a Pisa, città della ricerca per eccellenza, le attività saranno infatti organizzate secondo 5 'linee' (Salute e benessere, Nuove tecnologie, Sviluppo sostenibile, I regni della natura, Patrimonio culturale) che si snoderanno dalle vie del centro fino all'Area San Cataldo (CNR e Dipartimento di Chimica), passando per i musei dell'Ateneo (aperti gratuitamente al pubblico dalle 18 alle 22), fino a Calci.

Ad ogni 'fermata' della metropolitana, i visitatori potranno incontrare i veri protagonisti di BRIGHT, i ricercatori, che racconteranno e sveleranno al pubblico il loro lavoro e le loro scoperte.

Per collegare gli eventi organizzati in centro con quelli dell'Area San Cataldo (CNR e Dipartimento di Chimica) anche quest'anno è stato attivato un servizio di navetta gratuito.

L'inaugurazione della giornata è prevista alle ore 17 in Piazza XX Settembre, con un intermezzo musicale dell'Orchestra dell'Università di Pisa. I ricercatori mostreranno i risultati delle proprie ricerche presso stand in Largo Ciro Menotti, alle Logge di Banchi e in Piazza Martiri della Libertà ; ne parleranno con i cittadini negli aperitivi della ricerca e nelle librerie; i più piccoli potranno divertirsi con i giochi alla scoperta del mondo o partecipando agli incontri a loro dedicati in libreria; biblioteche, collezioni e laboratori degli enti di ricerca coinvolti rimarranno aperti e ospiteranno visite guidate per adulti e bambini. Il programma di intrattenimento prevede un ciclo di proiezioni al Cinema Arsenale, con brindisi alla ricerca, e tanta musica con la band itinerante Fantomatik Orchestra e il concerto finale in Piazza XX Settembre del Libero Coro Bonamici. Altri eventi si snoderanno lungo le varie 'fermate' della metropolitana, con musica e intrattenimento in tutta la città.

Oltre a Pisa, gli appuntamenti di BRIGHT 2017 saranno ospitati anche sul territorio: a Viareggio, con iniziative dell'Istituto di Geoscienze e Georisorse del CNR ospitate a Villa Borbone, e a Pontedera nel Polo Valdera della Scuola Sant'Anna.

A Lucca la Scuola IMT Alti Studi propone un ampio programma che si aprirà al mattino con una conferenza dedicata agli studenti delle scuole medie superiori. Nel pomeriggio, a partire dalle 17, si terranno laboratori per bambini; conferenze all'Orto botanico e incontri dedicati al patrimonio culturale e artistico nel complesso di S. Francesco, nel vicino museo nazionale di Villa Guinigi e alla chiesa di S. Ponziano (sede della biblioteca di IMT). Non mancherà un aperitivo nei bellissimi chiostri di S. Francesco e il gran finale in piazza S. Francesco con la Gaudats Junk Band, alle 22.

Pisa e Lucca si preparano alla Notte vera e propria con 'Aspettando BRIGHT 2017', una serie di appuntamenti in programma nel mese di settembre tra cui presentazioni di libri, concerti ed eventi per bambini, realizzati anche in collaborazione con altre realtà culturali del territorio. A Pisa ci sarà anche un 'aperitivo' speciale dedicato alla città in collaborazione con Palazzo Blu.

Il contenuto e’ stato pubblicato da Università di Pisa in data 13 settembre 2017. La fonte e’ unica responsabile dei contenuti.
Distribuito da Public, inalterato e non modificato, in data 13 settembre 2017 15:12:01 UTC.

[Fonte: Lucca OnLine]

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto